Bundesliga: Resoconto di fine anno. Bayern, vittoria quasi scontata. Dortmund, il prossimo devi provarci senza Haaland

28 maggio 2022 11:42:27 CET
Nella foto il giocatore del Bayern Monaco Robert Lewandoski.

Sono già passate due settimane dall'ultimo turno di Bundesliga 2021/22, che ha decretato per la decima volta il successo del Bayern Monaco.

Torneo che ha visto nello spareggio per la salvezza, la squadra di Felix Magath, l’Herta vincere e di conseguenza rimanere nella massima serie, completando il quadro delle squadre che si presenteranno ai nastri di partenza della prossima stagione.
Ma diamo un'occhiata ai top club che il prossimo anno faranno parte dei vari tornei europei.

Bayern Monaco: I pluri campioni di Germania, partiti dal cambio di panchina avvenuto in estate, sollevando Flick dal suo incarico e consegnando le chiavi degli spogliatoi al giovane ma già esperto Julian Nagelsmann, hanno completato un anno non troppo entusiasmante, visto come ci aveva abituati il colosso tedesco. Sono infatti solamente due i trofei portati a casa, oltre al titolo di campione di Germania, è arrivata anche la Supercoppa di Germania, vinta contro il Borussia Dortmund per 3 a 1. Il percorso in Champion League non è stato positivo, sono stati battuti da un Villarreal, che ha fatto valere il fattore casa, vincendo 1 a 0 e pareggiando in Germania.
Insomma, la prossima stagione dovrà essere per forza di cose migliore di questa, visto il blasone e la potenza tecnica.
Fondamentale sarà il mercato, sia in entrata che in uscita, dovranno essere abili a trattenere i big e ad arricchire di ancora con più qualità, magari con qualche ottimo innesto.

Per questa sera è attesa la finale di Champions League tra il Liverpool e il Real Madrid. Il successo degli spagnoli è dato a 3.50, a 2.00 la vittoria del Liverpool. Il pareggio è indicato a 3.75

Borussia Dortmund: Le vespe di Dortmund, hanno disputato un buonissimo campionato, cercando di contrastare, dove possibile, la corazzata Bayern. Per lunghi tratti si è avuta la percezione che questo duello sarebbe durato per gran parte del campionato, ma così non è stato, perdendo terreno ma migliorando la prestazione rispetto all'anno precedente, terminando il campionato seconda in classifica e con 5 punti (69) in più rispetto allo scorso anno.
Per tanto tempo, sono stati orfani del loro migliore giocatore, Erling Haaland, i suoi gol sono venuti a mancare, risentendone in classifica. Proprio l’attaccante, è giunto ai saluti con il Borussia per accasarsi alla corte di Pep Guardiola.
Anche in panchina, ci sono stati movimenti, esonerato Marko Rose, la società giallonera, ha richiamato il tecnico Terzic al comando, che aveva guidato il Dortmund per sei mesi con buonissimi risultati.

Articoli Correlati Bundesliga

Bundesliga: L'Union Berlino ora vuole confermarsi

Bundesliga: Il Borussia Dortmund deve riorganizzarsi

Bundesliga: Ultimi 90 minuti di campionato

Bundesliga: Lipsia ad un passo dal proprio obiettivo

Leverkusen: Ottimo campionato da parte del Leverkusen, che con una bella sorpresa, ha chiuso il campionato in terza posizione, migliorando lo score dello scorso anno che, ricordiamo era arrivata sesta con 52 punti, qualificandosi per l'Europa League. Torneo europeo quello dell'Europa League, che non ha portato grosse soddisfazioni, dato che sono stati eliminati agli ottavi di finale da una squadra italiana, l'Atalanta di Gasperini.
Il percorso di quest'anno in campionato invece, è stato quasi sempre positivo, proponendo un gioco intenso e offensivo. Sono infatti 80 i gol realizzati dai ragazzi guidati dallo svizzero Gerardo Seoane. Per il prossimo anno, bisognerà aggiungere qualche altra pedina importante nello scacchiere, poiché parteciperanno alla Champions League, dove sono le migliori vanno avanti.

RB Lipsia: Champions League anche per il Lipsia, guadagnata grazie anche a un pareggio nell'ultima giornata in trasferta a Bielefeld. Nonostante i 58 punti conquistati (sette punti meno rispetto allo scorso anno), la società tutta ha vissuto con più entusiasmo questa stagione. Per i ragazzi del tecnico Domenico Tedesco infatti, è un anno da incorniciare. Dopo la conquista del quarto posto, arriva una gioia ancora più grande, il successo in coppa di Germania ai danni del Friburgo, con la partita finita 1 a 1 nei tempi regolamentari, la lotteria dei calci di rigore poi, li ha premiati campioni. Nella prossima stagione, avranno la possibilità di battere in un'unica partita i campioni in carica del Bayern Monaco per ottenere un altro titolo, la Supercoppa nazionale.

Union Berlino: Ottimo cammino anche per l'Union Berlino, che per un solo punto, sfiora il sogno di partecipare alla prossima Champions League. Un misto quindi di rabbia e soddisfazione per la stagione appena passata, con i ragazzi del tecnico Urs Fischer, che hanno dato tutto, riuscendo a migliorare la posizione rispetto alla scorsa stagione, qualificandosi alla prossima Europa League.
Sarà ora importantissimo, lavorare nella giusta direzione in questa finestra di mercato, per poter dire la propria dentro il campo.

Friburgo: Annata non proprio esaltante per il Friburgo che, ha lavorato benissimo nel corso della stagione ma si è letteralmente spenta sul più bello. Giunta alle ultime due giornate conclusive, gli uomini allenati da Cristian Streich, hanno prima buttato alle ortiche due occasioni per raggiungere la qualificazione Champions League (perdendo contro Union Berlino per 1 a 4 e poi a Leverkusen per 2 a 1) e la settimana successiva, fatali sono stati i calci di rigore in coppa di Germania, andata al Lipsia. Il prossimo anno dovranno ripartire da ciò che di buono hanno seminato in questa stagione, dimenticando quello che di negativo gli è successo.

Colonia: Più che positivo il percorso fatto dal Colonia, che veniva da un anno in cui si era salvata grazie ad uno spareggio finendo il campionato terz’ultima in classifica. In questa stagione hanno cambiato decisamente passo, arrivando a conquistare la settima posizione valida per l'ingresso in Conference League.

Francoforte: Merita anche di essere citato il Francoforte, che nonostante abbia fatto un campionato non troppo esaltante, è riuscito a vincere l'Europa League, battendo ai rigori il Rangers e guadagnando così l'accesso alla prossima Champions League.

Scommesse Calcio

bet365 utilizza cookie
Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie.
Gestisci cookie
Accetta
Cookie di prestazione
I cookie di prestazione migliorano l'esperienza dell'utente attraverso la raccolta anonima delle preferenze. Vengono utilizzati internamente per fornire statistiche complessive sugli utenti che visitano i nostri siti web.
Accetta
Cookie essenziali
Alcuni cookie sono necessari al funzionamento del sito e non possono essere disattivati. Tra questi:
Gestione della sessione
Gestiscono le informazioni della sessione e consentono agli utenti di navigare il sito.
Funzionalità
Contengono delle informazioni che ci permettono di memorizzare le preferenze salvate dall'utente, per es. la lingua, le tipologie di elenco, le impostazioni dei media. Sono inoltre utilizzati per agevolare l'esperienza dell'utente, per esempio evitando che visualizzi lo stesso messaggio due volte.
Prevenzione frodi
Contengono delle informazioni che ci aiutano a bloccare l'uso fraudolento del sito.
Monitoraggio
Contengono informazioni su come gli utenti sono arrivati sul sito. È per noi necessario registrare questo dato, in modo tale da retribuire equamente i nostri affiliati.