Nazionale: L'Italia affronta l'Inghilterra nella terza giornata di Nations League

10 giugno 2022 16:45:52 CET
Roberto Mancini, c.t. dell'Italia.

Nella terza sfida di Nations League l'Italia affronterà l'Inghilterra al Molineux Stadium di Wolverhampton. La nazionale di Roberto Mancini ritrova di nuovo quella allenata da Gareth Southgate come nella finale di Wembley dell'11 luglio scorso, che ha portato gli azzurri alla vittoria di Euro 2020.

Evento: Inghilterra – Italia
Luogo: Molineux Stadium, Wolverhampton
Quando: 20:45, 11 Giugno 2022
Dove vederla: Rai Uno
Quote: Inghilterra 1.80 – Polonia 4.50

Come arriva l'Inghilterra

Nella gara d'esordio in Nations League, l'Inghilterra è stata battuta a sorpresa dall'Ungheria per una rete a zero alla Puskás Aréna di Budapest. A segno per la nazionale di Marco Rossi, il centrocampista del Lipsia Dominik Szoboszlai su rigore. Nella seconda gara della fase a gironi la nazionale di Gareth Southgate ha pareggiato per 1-1 in trasferta contro la Germania, grazie al gol dell'attaccante del Tottenham Herry Kane, che a due minuti al termine della sfida ha risposto all'iniziale vantaggio tedesco firmato al 50' dal centrocampista del Borussia Mönchengladbach Jonas Hofmann.

Nelle prime due giornate di Nations League, quindi, l'Inghilterra ha raccolto solo un punto e al momento occupa il quarto posto del Gruppo 3. Un inizio tutt'altro che positivo per la nazionale di Southgate, che si è qualificata per la Coppa del Mondo da prima del suo girone. Il c.t. dell'Inghilterra ha parlato della carenza di risultati della sua squadra e si è detto pronto a fare i cambiamenti necessari per invertire il trend: "Ci saranno diversi cambi, questa serie di partite è unica, i CT devono pensare al benessere della squadra, ma stanno preparando un mondiale e sanno ciò che sta per arrivare".

Il momento dell'Italia

All'esordio in Nations League, dopo la sconfitta subita contro l'Argentina nella finalissima del Dall'Ara di Bologna, l'Italia ha trovato il riscatto pareggiando per 1-1 contro la Germania. La nazionale di Roberto Mancini era andata vicinissima alla vittoria, grazie al gol di Lorenzo Pellegrini al 70', prima che la rete di Joshua Kimmich riportasse la sfida in parità tre minuti dopo. Nel secondo turno gli azzurri hanno trovato il loro primo successo in questa edizione del torneo battendo l'Ungheria per 2-1 al Manuzzi di Cesena, dove sono state decisive le reti di Nicolò Barella e Pellegrini. 

Fin qui, quindi, l'Italia ha totalizzato quattro punti e si presenterà all'appuntamento contro l'Inghilterra da capolista del girone. La sfida di sabato a Wolverhampton sarà il ventinovesimo confronto tra Inghilterra e Italia, nei 28 precedenti incontri tra le due squadre si sono viste 12 vittorie degli azzurri, otto successi della nazionale dei Tre Leoni e altrettanti pareggi.

Articoli Correlati Nazionale

Nazionale: La nuova Italia di Mancini vince e convince

Nazionale: L'Italia contro la Germania per riaprire un ciclo

Nazionale: Italia e Argentina si sfidano a Wembley

Nazionale: Nations League, gli azzurri sfidano la Germania

Probabili formazioni Inghilterra-Italia

Southgate potrebbe schierare la sua squadra con un 4-2-3-1 nel quale Rice e Bellingham andrebbero a formare la coppia di mediana. In attacco Kane agirà da unica punta, supportato da Sterling, Mount e Grealish. Questa la probabile formazione dell'Inghilterra: Pickford; Alexander-Arnold, Maguire, Stones, Trippier; Rice, Bellingham; Sterling, Mount, Grealish; Kane.

Mancini dovrebbe schierare la sua squadra con il consueto 4-3-3, con Bonucci e Acerbi al centro della difesa. L'attacco dovrebbe essere affidato al tridente formato da Scamacca, perno centrale, Politano e Raspadori. Questa la probabile formazione dell'Italia: Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Acerbi, Spinazzola; Barella, Locatelli, Pellegrini; Politano, Scamacca, Raspadori.

Dopo la delusione per la mancata qualificazione al Mondiale di Qatar 2022, la squadra di Mancini ha iniziato un nuovo ciclo, le sfide di Nations League sono l'occasione per delineare il futuro della Nazionale. Gli azzurri sono stati inseriti nella Lega A con le migliori selezioni europee, il Gruppo 3 dell'Italia è completato da Germania, Inghilterra e Ungheria. Il percorso della Nazionale in questa terza edizione della Nations League è tutt'altro che semplice, a giugno la squadra di Mancini disputerà quattro delle sei gare previste nella prima fase del torneo.

Dopo la sfida contro l'Inghilterra, gli azzurri sono attesi dalla gara di ritorno contro la Germania, in programma il 14 giugno a Mönchengladbach. Le ultime due sfide, prima in casa contro l'Inghilterra, poi in trasferta contro l'Ungheria, sono in programma il 23 e 26 settembre. L'ultima fase della Nations League, che prevede le semifinali e la finale, è in programma dal 14 al 18 giugno 2023. Nella passata edizione ad aggiudicarsi il trofeo è stata la Francia di Didier Deschamps.

La sfida contro l'Inghilterra è fondamentale per gli azzurri, che per proseguire l'avventura in Nations League devono vincere il proprio girone. La nazionale di Mancini ha concluso la scorsa edizione del torneo al terzo posto: dopo essersi qualificata per le Final Four gli azzurri furono sconfitti in semifinale per 2-1 dalla Spagna, che in finale fu battuta in rimonta dalla Francia per 2-1, grazie ai gol di Benzema e Mbappe. Nella finale per il terzo posto, la squadra di Mancini si impose contro il Belgio per 2-1 grazie alle reti di Barella e Berardi.

Contro la nazionale dei Tre Leoni avrà probabilmente un gran peso il precedente della finale di Euro 2020, con gli azzurri che hanno avuto la meglio contro l'Inghilterra ai calci di rigore, al termine di una gara combattutissima che ha portato al traguardo più ambito. L'Italia deve ritrovare l'entusiasmo e i risultati che hanno caratterizzato il percorso degli Europei, contro l'Inghilterra, la squadra di Mancini scenderà in campo determinata a ripetere l'impresa di Wembley. 

Scommesse Calcio


bet365 utilizza cookie
Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie.
Gestisci cookie
Accetta
Cookie di prestazione
I cookie di prestazione migliorano l'esperienza dell'utente attraverso la raccolta anonima delle preferenze. Vengono utilizzati internamente per fornire statistiche complessive sugli utenti che visitano i nostri siti web.
Accetta
Cookie essenziali
Alcuni cookie sono necessari al funzionamento del sito e non possono essere disattivati. Tra questi:
Gestione della sessione
Gestiscono le informazioni della sessione e consentono agli utenti di navigare il sito.
Funzionalità
Contengono delle informazioni che ci permettono di memorizzare le preferenze salvate dall'utente, per es. la lingua, le tipologie di elenco, le impostazioni dei media. Sono inoltre utilizzati per agevolare l'esperienza dell'utente, per esempio evitando che visualizzi lo stesso messaggio due volte.
Prevenzione frodi
Contengono delle informazioni che ci aiutano a bloccare l'uso fraudolento del sito.
Monitoraggio
Contengono informazioni su come gli utenti sono arrivati sul sito. È per noi necessario registrare questo dato, in modo tale da retribuire equamente i nostri affiliati.