Serie B: Monza e Brescia si sfidano al Brianteo

20 maggio 2022 11:50:08 CET
Eugenio Corini, tecnico del Brescia.

Nella sfida in programma domenica sera al Brianteo, Monza e Brescia si affrontano nella gara di ritorno valida per la semifinale dei playoff.

La vittoria casalinga della squadra di Giovanni Stroppa entro i tempi regolamentari è quotata a 2.25, il successo esterno del Brescia entro i tempi regolamentari è proposto a 3.30, a 3.20 è in lavagna il pareggio nei tempi regolamentari.

Il momento delle due squadre

Il Monza ha vinto la gara di andata disputata mercoledì al Rigamonti per 2-1 grazie alla doppietta di Christian Gytkjaer, che ha risposto all'iniziale vantaggio del Brescia conquistato da Stefano Moreno.
Con la vittoria della gara di andata la squadra di Giovanni Stroppa ha fatto un passo fondamentale verso la finale, visto che nella sfida di ritorno, i brianzoli potranno contare sul fattore campo e sul miglior piazzamento in classifica ottenuto durante la stagione regolare rispetto alle Rondinelle. Nel caso la sfida del Brianteo finisse in parità al termine dei 180', il Monza sarebbe favorito rispetto al Brescia.

Primo round dei brianzoli, dunque, che però tengono i piedi ben saldi per terra: "Non abbiamo ancora fatto nulla", ha dichiarato Stroppa al termine della sfida contro la squadra di Eugenio Corini.
La gara del Rigamonti ha messo in evidenza le fragilità di entrambe le squadre: il Monza ha probabilmente pagato la pausa dopo la fine del campionato, trovando difficoltà ad entrare subito in partita e subendo nei primi minuti il gol dello svantaggio. La squadra di Stroppa, però, è riuscita a reagire e a costruirsi una buona posizione per accedere alla finale.

La squadra di Corini, invece, non è riuscita a tenere il ritmo che le permettesse di difendere il vantaggio iniziale e si è arresa troppo presto crollando sotto i colpi dei brianzoli. Ora il Brescia avrà bisogno di battere il Monza con due reti di scarto per passare il turno e continuare ad inseguire la promozione in Serie A.

Probabili formazioni di Monza-Brescia e precedenti

Stroppa e Corini dovranno essere bravi a gestire energie e tensione. Con molta probabilità il tecnico del Monza schiererà la stessa squadra che si è vista al Rigamonti. Stroppa dovrebbe andare verso il 3-5-2: Di Gregorio; Donati, Paletta, Pirola; D'Alessandro, Ciurria, Barberis, Machin, Carlos Augusto; Mota Carvalho, Gytkjaer.

Corini dovrebbe andare verso il 4-3-1-2: Joronen; Sabelli, Mangraviti, Adorni, Pajac; Bisoli, Van de Looi, Leris; Jagiello; Palacio, Moreo.
Si contano 61 precedenti tra le due squadre, che attestano 19 vittorie del Monza, 22 successi del Brescia e 20 pareggi.

Articoli Correlati Serie B

Serie B: Playoff, l'Ascoli sfida il Benevento nel turno preliminare

Serie B: Il Benevento vuole provare a raggiungere i playoff contro la Spal

Serie B: Il Lecce fa visita al Vicenza, salentini a un passo dalla promozione

Serie B: Il Vicenza a Como a caccia di punti salvezza

Pisa e Benevento si sfidano all'Anconetani

Dopo aver eliminato l'Ascoli ai quarti di finale, la squadra di Fabio Caserta ha battuto per 1-0 il Pisa al Vigorito nella gara di andata delle semifinali dei playoff. A decidere la sfida, la rete di Gianluca Lapadula. Sabato pomeriggio il Benevento affronterà il Pisa nella gara di ritorno all'Anconetani. La vittoria esterna del Benevento entro i tempi regolamentari è proposta a 3.00, il successo casalingo del Pisa entro i tempi regolamentari è quotato a 2.37, a 3.20 è in lavagna il pareggio nei tempi regolamentari.

Il momento delle due squadre

L'esito delle gare di playoff può essere spesso influenzato dalla capacità di gestire la pressione e dai singoli episodi, ma la forma dipende anche dal percorso fatto in campionato e da come si è conclusa la stagione regolare. Il Benevento è arrivato alla sfida contro l'Ascoli ai quarti dopo tre sconfitte consecutive in campionato, che alla fine lo hanno fermato al settimo posto della classifica.

La squadra di Baroni, invece, dopo un campionato disputato ad alti livelli in cui si è anche portata al comando della Serie B, ha mancato di pochissimo la promozione diretta in massima serie, conquistata nel finale dalla Cremonese seconda, che ha chiuso la stagione con due punti di vantaggio sul Pisa terzo. La squadra toscana darà il massimo per concludere l'annata nel modo giusto e nella sfida contro le Streghe scenderà in campo con l'obiettivo di passare il turno.

Probabili formazioni di Pisa-Benevento

Caserta avrà l'intera rosa a disposizione, mentre Baroni dovrà valutare le condizioni di Hermannsson che ha accusato un problema al ginocchio.
Con molta probabilità il tecnico del Benevento schiererà la sua squadra con il 4-3-3: Paleari; Letizia, Glik, Barba, Masciangelo; Improta, Calò, Acampora; Insigne, Lapadula, Tello.

Baroni dovrebbe andare verso il 4-3-1-2: Nicolas; Birindelli, Leverbe, Touré, Beruatto; De Vitis, Nagy, Marin; Sibilli; Puscas, Lucca.

Cosenza e Vicenza per il posto in Serie B

Il Vicenza ha battuto per 1-0 il Cosenza nella gara di andata dei playout disputata il 12 maggio scorso al Romeo Menti. A decidere la sfida in favore dei biancorossi la rete di Cristian Maggio al 90'. Una sconfitta che brucia tantissimo alla squadra calabrese, che dopo una stagione complicata ha chiuso il campionato al sedicesimo posto con tre vittorie e un pareggio negli ultimi cinque turni. Nella sfida che ne deciderà il prossimo futuro, il Cosenza proverà a sfruttare il fattore campo per conquistare la permanenza nel campionato cadetto.

Il Vicenza, che fino a poche settimane al termine della stagione regolare sembrava condannato alla retrocessione, ha invertito la marcia fino a chiudere il campionato con tre vittorie consecutive. I biancorossi hanno compiuto metà impresa vincendo l'andata dei playout e ora daranno il massimo per completare l'opera.

Scommesse Calcio

bet365 utilizza cookie
Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie.
Gestisci cookie
Accetta
Cookie di prestazione
I cookie di prestazione migliorano l'esperienza dell'utente attraverso la raccolta anonima delle preferenze. Vengono utilizzati internamente per fornire statistiche complessive sugli utenti che visitano i nostri siti web.
Accetta
Cookie essenziali
Alcuni cookie sono necessari al funzionamento del sito e non possono essere disattivati. Tra questi:
Gestione della sessione
Gestiscono le informazioni della sessione e consentono agli utenti di navigare il sito.
Funzionalità
Contengono delle informazioni che ci permettono di memorizzare le preferenze salvate dall'utente, per es. la lingua, le tipologie di elenco, le impostazioni dei media. Sono inoltre utilizzati per agevolare l'esperienza dell'utente, per esempio evitando che visualizzi lo stesso messaggio due volte.
Prevenzione frodi
Contengono delle informazioni che ci aiutano a bloccare l'uso fraudolento del sito.
Monitoraggio
Contengono informazioni su come gli utenti sono arrivati sul sito. È per noi necessario registrare questo dato, in modo tale da retribuire equamente i nostri affiliati.