Tennis: Nadal, ora l'obiettivo è vincere a Parigi

31 gennaio 2022 17:20:54 CET
Rafael Nadal a Melbourne ha vinto il suo ventunesimo Slam.

Rafael Nadal, grazie alla vittoria conquistata agli Australian Open, è diventato il primo tennista nella storia a raggiungere quota 21 Slam vinti. Staccati di un Major Novak Djokovic e Roger Federer, ora il maiorchino darà il massimo per arrivare al top della forma agli Open di Francia.

A quasi 36 anni Nadal è riuscito ad aggiudicarsi in rimonta il primo Slam del 2022. Nell'ultimo atto del torneo che si è svolto a Melbourne lo spagnolo ha superato l'ostacolo rappresentato dal russo Daniil Medvedev, battuto con il punteggio di 2-6 6-7 6-4 6-4 7-5. Una rimonta incredibile, che ha permesso a Nadal di vincere il suo ventunesimo Slam in carriera, un traguardo straordinario arrivato al termine di una battaglia durata cinque ore e mezza.

Il maiorchino è determinato a vincere anche il secondo Major del 2022, a Parigi, sulla sua superficie preferita, Rafa proverà a trionfare per la quattordicesima volta in carriera. La vittoria degli Open di Francia 2022 da parte di Nadal viene quotata a 2.10. Djokovic viene quotato vincitore del secondo torneo del Grande Slam a 3.25, a 6.00 si gioca il successo finale del greco Stefanos Tsitsipas, mentre la vittoria degli Open di Francia da parte di Medvedev, che a Parigi darà il massimo per riscattarsi dopo la sconfitta subita contro Nadal, è bancata a 17.00.

Nadal l'anno scorso a Parigi fu battuto in semifinale da Djokovic, il serbo si impose contro il maiorchino in rimonta in quattro set con il punteggio di 3-6 6-3 7-6 6-2. Nell'ultimo atto degli Open di Francia 2021, Djokovic ebbe la meglio in cinque set contro Tsitsipas, battuto anche in questo caso in rimonta per 6-7 2-6 6-3 6-2 6-4.

Nadal a Melbourne ha dimostrato di poter dare ancora tanto. In pochi avrebbero pensato che il maiorchino, considerati i tanti problemi fisici riscontrati nell'ultimo periodo, potesse arrivare fino in fondo agli Australian Open. Mai come nelle ultime settimane Nadal è stato vicino a dire basta, a lasciare quello sport che lo ha eletto a uno dei personaggi più conosciuti e ammirati nel mondo.

"Un mese e mezzo fa non sapevo se fossi potuto tornare a giocare a tennis. Oggi sono qui, con questo trofeo. Senza dubbio è uno dei momenti più emozionanti della mia carriera" ha dichiarato Nadal al termine della sfida contro Medvedev. Il maiorchino, nonostante un problema grave al piede sinistro, ha deciso di continuare a lottare e ha trovato la forza mentale per arrivare con la giusta determinazione al primo grande appuntamento della stagione.

Articoli Correlati Tennis

Berrettini e Nadal si contendono la finale

Australian Open, Nadal sfida Shapovalov

Australian Open, Berrettini sfida Alcaraz

Australian Open, Berrettini accede agli ottavi

Una leggenda senza tempo

Nadal a Melbourne ha scritto una delle più grandi imprese di questo sport e lo ha fatto a modo suo, con tanta grinta, tenacia, determinazione e sacrificio. Tutte caratteristiche che hanno contraddistinto la carriera di Nadal. La sua seconda vittoria a Melbourne, la prima lo spagnolo la conquistò nel 2009, come confermato da lui stesso, è una delle più importanti e significative della straordinaria carriera del maiorchino. Nadal è stato in grado di ribaltare un match che sembrava ormai perso, anche quando Medvedev era avanti di due set lo spagnolo non ha mai smesso di credere nella possibilità di scrivere un'altra pagina di storia di questo sport. Rafa in Australia ha fatto un capolavoro, non solo perché la vittoria è arrivata su una delle superfici meno adatte al suo stile di gioco, ma perché questo successo è arrivato dopo che lo spagnolo era giunto a un bivio: smettere di lottare o alzarsi e andare avanti.

Nadal nell'ultimo anno e mezzo ha dovuto fare i conti con acciacchi e infortuni, e per dire la sua agli Open di Francia, insieme al suo team dovrà pianificare tutto nei minimi dettagli. Lo spagnolo in Australia fin dal torneo preparatorio, dove ha battuto in finale l'americano Cressy, ha dimostrato di sapersi gestire nonostante i tanti problemi fisici accusati negli ultimi tempi e sei mesi di assenza dal circuito.

La rivalità infinita

Per la prima volta Nadal è riuscito a portarsi davanti a Federer per numero di Slam vinti. A Parigi il maiorchino ha la possibilità di incrementare il suo vantaggio sull'amico e rivale, e su Novak Djokovic. Sia lo svizzero che il serbo subito dopo la vittoria conquistata a Melbourne si sono congratulati con Rafa. La rivalità tra Nadal e Federer ha scritto pagine indelebili di questo sport. Dopo ben 17 anni lo spagnolo è riuscito a completare la sua rimonta su Roger. Lo svizzero ha disputato il suo ultimo match l'anno scorso a Wimbledon, dove Federer fu battuto in semifinale da Hubert Hurkacz. Nel 2021 Federer ha disputato appena 13 match ufficiali, il momento che attraversa lo svizzero è dunque tutt'altro che semplice, ma la vittoria conquistata da Nadal a Melbourne potrebbe rappresentare uno stimolo per il campione svizzero. Con molta probabilità Federer tornerà a giocare la prossima estate, magari in un match importante contro il suo amico-rivale.

bet365 utilizza cookie
Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie.
Gestisci cookie
Accetta
Cookie di prestazione
I cookie di prestazione migliorano l'esperienza dell'utente attraverso la raccolta anonima delle preferenze. Vengono utilizzati internamente per fornire statistiche complessive sugli utenti che visitano i nostri siti web.
Accetta
Cookie essenziali
Alcuni cookie sono necessari al funzionamento del sito e non possono essere disattivati. Tra questi:
Gestione della sessione
Gestiscono le informazioni della sessione e consentono agli utenti di navigare il sito.
Funzionalità
Contengono delle informazioni che ci permettono di memorizzare le preferenze salvate dall'utente, per es. la lingua, le tipologie di elenco, le impostazioni dei media. Sono inoltre utilizzati per agevolare l'esperienza dell'utente, per esempio evitando che visualizzi lo stesso messaggio due volte.
Prevenzione frodi
Contengono delle informazioni che ci aiutano a bloccare l'uso fraudolento del sito.
Monitoraggio
Contengono informazioni su come gli utenti sono arrivati sul sito. È per noi necessario registrare questo dato, in modo tale da retribuire equamente i nostri affiliati.